CREMA DI SGOMBRI AL MIRTO

Antipasto

 

Ingredienti:

per il brodo:
n. 1 carota
n. 1 gambo sedano
½  cipolla
n. 2 spicchi aglio
n. 1 bicchiere vino bianco
una manciata di pepe in grano battuti (con il batticarne affinché possa sprigionare meglio i profumi)
n. 1 presa di sale grosso
n. 1 fogliolina di alloro
n. 2 rametti prezzemolo

per la crema:
n. 2 sgombri di circa 500 grammi
gr. 120 di yogurt
n. 2 cucchiai di succo di limone
n. 2 cucchiai di vino bianco
una manciatina di rucola fresca tritata finissimo
n. 1 cucchiaio di capperi tritati

un cucchiaino di Polvere di Mirto biologico Tirotto
q.b. di sale e pepe

 

procedimento:

Tritare grossolanamente le verdure del brodo, metterle dentro una pentola (larga quanto sono lunghi gli sgombri), aggiungere le erbe e il vino e coprire il pesce almeno per due cm. Portare a ebollizione e lasciar sobbollire leggermente per 5-10 mn.. Aggiungere gli sgombri (svuotati, lavati e tagliata la testa) e lasciar cuocere piano per un buon 5 minuti o finché saranno cotti (non troppo altrimenti diventano stopposi). Scolare gli sgombri, lasciar raffreddare e sfilettarli accuratamente (attenzione alle spine). Infine, in una ciotola e con una forchetta, (oppure nel mixer) amalgamare i filetti di sgombro con lo yogurt, la polvere di Mirto Biologico, il succo di limone, il vino, l’erba cipollina e i capperi grossolanamente tritati, amalgamare il tutto  in modo da formare una crema liscia e omogenea e aggiustare di sale e pepe. Nel caso l’impasto fosse ancora troppo fluido addensare con del pangrattato finissimo. Versate in timballini, coprite con della pellicola e tenete al fresco fino al momento di servire con delle bruschette o dei crostini fritti o passati in padella.

Ottimo da offrire insieme a un altro antipasto, magari come varietà aggiunta, la sua delicatezza di sapori infatti non “offende” il gusto, anche se accompagnato da altri prodotti di nobile fattura.

 

Mario Amati

marioamatigenova (1)Chi è Mario Amati: Chef, presidente dellaAssociazioneProfessionale CuochiItaliani nato in Sardegna, docente professionale, studioso ed esperto di cucina e alimentazione Sarda e mediterranea, Docente e consulente professionale, Esperto in alimentazione per celiaci, si dedica all’insegnamento e all’organizzazione di “Catering e Banqueting”